Programma

“La formazione dell’analista junghiano è costituita da tre parti strettamente correlate delle quali la prima, considerata basilare, è l’analisi condotta fondamentalmente a fini terapeutici. La preparazione scientifica consiste nello studio dell’opera di Jung e della psicologia analitica. …Dopo questa fase inizia l’analisi di controllo, che viene svolta con più analisti didatti sia a livello duale sia in piccoli gruppi… La vita associativa, i seminari generali e quelli residenziali, le attività congressuali costituiscono una sorta di formazione permanente del terapeuta, necessaria quanto un’autoanalisi interminabile alla ricerca, nonché al costante adeguamento al divenire della psicologia analitica.” A. Carotenuto, Trattato di Psicologia Analitica.
Il programma formativo della Scuola si articola nell’arco di quattro anni. La formazione ha un impianto pratico sostenuto da una solida teoria. Le ore complessive del corso sono 2.180 così ripartite: 795 ore di insegnamenti teorici e 1.385 ore di formazione pratica.

Il primo biennio comprende i seguenti insegnamenti teorici:
• Psicologia analitica I/ II
• Psicologia archetipica I
• Psicologia del profondo
• Psicologia dinamica I
• Psicoterapie I/II
• Teoria psicoanalitica
• Teoria e tecnica delle dinamiche di gruppo
• Psicodiagnostica
• Epistemologia I
• Psicologia generale I/II
• Antropologia culturale
• Etologia

Altre materie non caratterizzanti: Psicologia dello Sviluppo I, Psichiatria, Diagnostica Clinica della Personalità, Nosografia Psichiatrica, Psicologia e Diagnosi Clinica. Il primo biennio comprende la seguente attività teorico-pratica:
• Tecniche del colloquio psicologico
• Psicodramma
• Psicoterapia di gruppo didattico formativo di analisi dei sogni I
• Supervisione individuale
• Supervisione di gruppo
• Seminario sui sogni
• Seminario analitico: ipnosi
• Analisi individuale
• Analisi di gruppo
• Tirocinio

Le tematiche di Psicologia Analitica del primo biennio comprendono i seguenti argomenti:
• L’inconscio collettivo
• La coscienza collettiva
• Gli archetipi
• I riti
• I miti
• I sogni
• Le fantasie
• I simboli
• L’amplificazione 
• Le emozioni, gli agiti, la comunicazione corporea
• Il processo d’individuazione
• La persona e l’ombra
• Anima e animus
• I personaggi e le storie della psicoanalisi
• Lo psicodramma junghiano
• Sand therapy
• L’alchimia
• L’astrologia
• Gli animali nel sogno
• I principi dell’energia nella medicina cinese
• Gli dei dentro l’uomo
• Le dee dentro la donna
• Animus e anima
• Antropologia e studio delle religioni

Il secondo biennio prevede i seguenti insegnamenti teorici caratterizzanti:
• Psicologia dinamica II
• Psicologia archetipica II
• Psicologia analitica post junghiana
• Psicopatologia
• Epistemologia II
• Religione e mitologia
• Psicologie del sé a confronto

Altre materie non caratterizzanti: Psicologia Dello Sviluppo II, Psicopedagogia, Etica, 
Metodologia Della Ricerca Nelle Scienze Umane, Psicofisiologia Dei Processi Mentali e del Sogno, Clinica Psichiatrica. L’attività teorico-pratica del secondo biennio comprende la seguente attività:
• Formazione personale in gruppo: musicoterapia,
• Formazione personale in gruppo: psicosomatica e simbologia del corpo e dei suoi sintomi
• Gruppi di didattica di psicoterapia analitica: teatroterapia
• Formazione personale in gruppo: metodologia dell’immaginazione attiva
• Psicoterapia di gruppo didattico formativo di analisi degli immaginari non onirici: gruppi gestalt-analitici
• Psicodramma di supervisione
• Laboratorio di psicoterapia: arteterapia
• Psicoterapia di gruppo didattico formativo di analisi dei sogni II
• Seminario di diagnosi clinica
• Supervisione individuale
• Supervisione di gruppo
• Analisi individuale
• Analisi di gruppo
• Tirocinio

Le tematiche di Psicologia Analitica del secondo biennio comprendono i seguenti argomenti:
• La psicologia delle immagini
• La psicologia della personalità
• L’ontologia delle immagini
• La storicizzazione delle immagini
• Le immagini alchemiche
• I tipi psicologici
• La terapia come racconto
• L’anima come visione in trasparenza
• Psicosomatica e simbologia del corpo, delle malattie e dei simboli secondo i principi della sincronicità junghiana
• Il fare anima
• Immaginari astrologici archetipici
• Il libro rosso di Jung
• Simbologia dei colori
• Lettura analitica della fiaba e processo di individuazione
• Lo psicodramma junghiano
• Sand therapy

Maggiori informazioni relative alle norme sulla Privacy e al trattamento dei dati personali and